Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Feb 11, 2019 in Uncategorized |

Il bel Natale di Sarzana e i suoi presepi

L’Epifania, si sa, tutte le feste si porta via, e questo è accaduto anche a Sarzana, dove la città, dopo il 6 Gennaio 2019, si è dovuta spogliare delle sue vesti natalizie. Ciò non toglie però che l’amministrazione comunale abbia espresso tutta la sua soddisfazione per un periodo che ha fatto brillare la città di una luce nuova. Tante le iniziative che sono state messe in campo, tutte con un successo davvero inatteso. Nel giorno della Befana c’erano dei figuranti con i trampoli che, vestiti come la famosa vecchina, distribuivano sorrisi e dolciumi in giro per il centro storico. In Piazza Garibaldi domenica 6 Gennaio si è svolta la tradizionale fiera dell’antiquariato, mentre in Piazza Luni i Vigili del Fuoco, sempre disponibili nei confronti della popolazione, si sono dedicati ai più piccoli. Infatti molto bambini sono voluti accorrere per provare lo speciale percorso di “Pompieropoli”, una sorta di itinerario ludico in cui i bambini si sono potuti immedesimare nell’attività dei pompieri arrivando persino a spegnere un incendio. Ovviamente, il tutto sotto l’attenta supervisione dei Vigili del Fuoco e dei genitori. Per i più grandi, un momento molto intenso si è svolto invece nell’Oratorio di Santa Croce, dove si sono tenute le letture de “Le Poesie per l’Epifania” per celebrare una festività che in pochi Paesi al mondo è tanto sentita quanto in Italia. Il momento conclusivo della giornata, e anche dell’intero periodo natalizio che, nel complesso, essendo iniziato con il giorno dell’Immacolata (8 Dicembre 2018), si è protratto per circa 30 giorni, si è svolto alle ore 18:00. In Sala Consiliare si è svolta la premiazione del concorso dei presepi, che è forse stata la vera novità di questo Natale 2018 per Sarzana. Una novità che ha portato tanta partecipazione e tanti visitatori, ed è nata dall’idea semplice di un uomo e dalla sua passione. Massimo Pretolani ha raccontato di aver sempre amato fare il presepe: quando era piccolo lo realizzava con le scatole dei panettoni, usando altri materiali di riciclo per costruire i suoi diorami. Da grande questa passione non lo ha mai abbandonato, e per molti anni ha proposto al comune di realizzare una sorta di “via dei presepi”. Quest’anno, infine, la sua richiesta è stata accolta e fin dall’estate Pretolani ha cominciato a lavorare per coinvolgere altre persone nel suo progetto. Alla fine la via dei presepi si è concretizzata in un percorso, illustrato da una mappa, che si è dipanato all’interno di tutto il centro storico di Sarzana, a partire dall’atrio comunale per poi arrivare fin dentro i negozi cittadini. Infatti tutti hanno partecipato con entusiasmo, e Pretolani si è detto soddisfatto dei lavori di alta qualità che sono stati prodotti. Infatti in mostra c’erano presepi realizzati da veri artisti, come quelli dei fratelli Capuano (ma fuori concorso). E poi ce n’erano tanti fatti con i materiali più diversi, fino a quello, molto prezioso, realizzato su pietra dall’artista Renzo Ricciardi. La cittadinanza e i visitatori che sono accorsi a Sarzana, anche attirati da questa mostra, sono stati invitati a votare il presepe preferito attraverso delle schede distribuite nei negozi, oppure on line. Nel giorno dell’Epifania sono stati assegnati i tre premi, resi possibili dalla generosità degli sponsor: il Premio Giuria Popolare, che è andato proprio a Massimo Pretolani; il Premio della Critica e il Premio Web Spezia Tv che è stato attribuito alla foto più cliccata. Soddisfatti tutti, ma soprattutto il sindaco Cristina Ponzanelli che spera di replicare il successo ottenuto anche il prossimo Natale.